Monthly Archives: December 2010

your sweat is salty…

You show me continents – I see the islands you count the centuries – I blink my eyes [ oceania, björk ]

Posted in lampi di follia | Leave a comment

senza titolo…

oltre ai sogni, la nostra onorabilità è l’unica cosa che ci porteremo nella tomba… parafrasando moll flanders

Posted in lampi di follia | Leave a comment

l’homme et la mer…

per il momento preferisco non sondare il fondo dei mie abissi, per il momento preferisco attendere che si quietino i miei travagli per poter distinguere meglio il profilo dei miei sentimenti… (come se non lo sapessi già!!!)

Posted in lampi di follia | Leave a comment

… e il naufragar m’è dolce in questo mare.

MA CHI TE LO HA DETTO? [sbrocchino]

Posted in lampi di follia | 1 Comment

topi sull’orlo di una crisi di nervi…

passi che non è bene prendersela con il prossimo ed aggredirlo (ma poi, perché il prossimo ha da essere maschile e non femminile?), ma lasciate almeno che me la possa prendere con me stesso. altrimenti rischio di fare la fine … Continue reading

Posted in lampi di follia | 1 Comment

ridondanze…

morale della favola, quando raggiungi il fondo e ti rendi conto di non poter tornare in superficie, prendi un badile ed inizia a scavare, l’alternativa è imputridire ed evaporare… come l’acqua nel pozzo dell’arroganza…

Posted in lampi di follia | Leave a comment

che paura… monsieur laborit!!!

tutto è frutto della paura, la religione è figlia della paura dell’ignoto e della morte, sua figlia l’amore è figlio della paura di rimaner soli, ovvero della paura di perdere l’oggetto del nostro amore, cioè quell’oggetto, essere o entità che … Continue reading

Posted in lampi di follia | 3 Comments