patibolo…

devo essere sereno per affrontare questa sfida. e la serenità che hai visto ieri è quella della resa condizionata, di chi se ne sta tranquillo in attesa che lo chiamino sul patibolo. che poi io salga sul patibolo per essere condannato o boia ancora non si sa, ma sto lavorando per essere spettatore di un suicidio, mettiamola così.

This entry was posted in lampi di follia. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s