Monthly Archives: January 2013

uno non può mica sparire così…

Lo sa signor Fellini, una volta facevo un numero con un mio compagno che si chiamava Fru Fru. Si faceva finta che era morto. Io entravo in scena e dicevo: dov’è Fru Fru? Ma non lo sai, mi diceva il … Continue reading

Posted in lampi di follia | Leave a comment

ogni tanto lo faccio, e sbaglio…

siamo quello che facciamo e facciamo quello che volenti o nolenti decidiamo di fare, ed ogni decisione è una scelta quindi una rinuncia. tutto sta ad essere fermi e non voltarci indietro.

Posted in lampi di follia | Leave a comment

la fabbrica dei sogni…

ti sbagli roberto, il problema secondo me non è la macchina del fango, quella da sola conta poco, il problema, il vero problema è la fabbrica dei sogni… tutto quello che ci propinano in televisione o al cinema sono sogni, … Continue reading

Posted in lampi di follia | 3 Comments

e se dovessimo scoprire di aver sbagliato?

pazienza. stringiamo i denti e ricominciamo da capo. in fondo, cos’altro possiamo fare? vai, vecchio vai, non temere, che avrà una sua ragione ognuno, ed una giustificazione, anche se quale non sapremo mai. e se anche non dovessimo mai saperla, … Continue reading

Posted in lampi di follia | Leave a comment

potenziali…

l’italia è un paese che ha un potenziale da paura, soltanto che lo ha espresso tutto in teste di caxxo (on the road from porto cesareo to monteroni di lecce, seo corregimi se sbaglio, please)

Posted in lampi di follia | Leave a comment

prima che il gallo canti tre volte…

… vivere un nuovo amore non vuol dire cancellare il precedente, sarebbe come cancellare noi stessi, rinnegarci. vivere un nuovo amore vuol dire dare una nuova prospettiva al passato e lanciarsi a capofitto nel presente (nevermind futuro). … il passato … Continue reading

Posted in lampi di follia | Leave a comment