scheggia…

perché scrivere è sempre nascondere qualcosa in modo che venga poi scoperto… e parlare di se senza farlo… per non dire nulla dicendo tutto… un brivido lungo la schiena… perché la verità che può uscire dalla mia penna è come una scheggia saltata via da un grande macigno per un urto violento è proiettata lontano… l’urto di me contro me stesso… contro la vita… perché non c’è certezza fuori della falsificazione… perché anche se non puoi vederne tutte le facce sai che la somma fa sette…forse! (dialoghi interrotti tra un lettore ed uno scrittore, i.calvino)

This entry was posted in lampi di follia. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s